conosci Scirocco

vai al mio canale

Scirocco, il maestoso falco, ha catturato il mio cuore dal primo momento in cui l'ho visto. È stato amore a prima vista quando l'ho visto in una scatola per gatti con la coda accuratamente avvolta per evitare qualsiasi danno mentre veniva trasportato dalla Sicilia all'aeroporto di Roma. Non appena i nostri occhi si sono incontrati, è stato evidente che eravamo destinati l'uno all'altro. Tuttavia, convincere Scirocco a fidarsi di me e ad addomesticarlo non è stato facile.

Quando un falco viene allevato dai genitori in natura, sviluppa un'innata paura dell'uomo. Per questo motivo, l'addestramento di Scirocco ha richiesto tecniche antiche che prevedevano di stabilire con me una fonte primaria di sopravvivenza: il cibo. Ha iniziato a fidarsi di me dandogli da mangiare a tarda notte, alla luce di una sola candela.

In questa fase iniziale del processo di addomesticamento, alcuni falchi rimangono traumatizzati, mostrando reazioni diverse che vanno dallo spaventarsi, all'urlare, allo stare completamente fermi o addirittura al mordere l'addestratore. Sirocco si è dimostrato particolarmente timido, ma sembrava incuriosito dal mio guanto allungato che offriva un gustoso bocconcino, mentre io dovevo stare attento alla mia calma interiore, perché gli animali, soprattutto gli uccelli, sono sensibili e reagiscono con forza alle vibrazioni che vengono mostrate da chi li addestra.

Alla fine ha mangiato dal mio guanto senza troppe esitazioni, mostrando tratti positivi che hanno stimolato ulteriori progressi lungo il percorso, finché non si è acclimatato a sufficienza per il volo libero ed è diventato chiaro quanto fosse unico il suo carattere. Giorno dopo giorno, l'ho osservato mentre lo nutrivo e introducevo nuove sfide, bilanciando la linea sottile tra l'insistere troppo o il rilassarsi troppo durante sessioni di allenamento sempre più complesse.

In effetti, lo scirocco occupa un posto speciale nel cuore, in quanto preferito rispetto a qualsiasi altro uccello. 

"Scirocco: La mia storia d'amore con un falco siciliano".

page blog scirocco min

Prima al buio, poi sempre più alla luce, prima in casa poi in giardino all'aria aperta, di giorno passavamo ore insieme, lui sul mio pugno con il faticatore (un pezzo di osso con un po' di carne sopra per tenerlo occupato, un po' come il ciuccio dei bambini) e passeggiavamo nel bosco. Prima nel bosco, poi in compagnia di qualche amico, poi di una dozzina di persone, poi nella confusione, pian piano si è abituato a tutto. A questo punto, dopo 4 o 5 giorni di addomesticamento, ho iniziato l'addestramento, che consisteva nel convincere il falco che non doveva solo mangiare da te ma anche volare verso di te, prima da piccole distanze di 10-20 cm, poi sempre di più fino a liberarlo. Nel giro di pochi giorni è subito saltato sul guanto quando ha visto la carne. Nella totale incertezza di quello che sarebbe successo ho deciso di dargli fiducia e l'ho liberato dopo soli 8 giorni di addestramento (pazzesco... di solito ci vogliono 2/3 settimane).

 

Io gli davo fiducia e lui dava fiducia a me. Durante quell'estate ho partecipato a spettacoli di falconeria in castelli del Trentino e in alta montagna. Il mio spettacolo iniziava alle 10 ed erano le 9. Guardai il mio amico Stefano, un altro falconiere che faceva lo spettacolo con me, ed entrambi pensammo che fosse pronto a volare. Così ho detto: Lo farò volare prima dello spettacolo. E lui mi ha detto: sì, è pronto, non preoccuparti. Mentre decollavo a 2000 metri ha fatto una virata sopra la mia testa e se n'è andato. Ovviamente ho dovuto lasciare Stefano da solo per andare a prenderlo. Per fortuna non aveva ancora fiato né muscoli, quindi non è andato così lontano, ma come sapete in montagna i pendii sono molto ripidi, quindi mi ci sono volute due ore per recuperarlo. L'erba, ancora bagnata dalla rugiada del mattino, mi arrivava quasi fino al petto, così sono tornato alla fine dello spettacolo bagnato fradicio: cose che succedono ho esclamato e tutte le persone 

Da quel giorno fatidico in poi, il mio falco Scirocco sbocciò nel miglior rapace che avessi mai conosciuto. Sparirono il nervosismo e i dubbi; al loro posto emersero la fiducia e l'audacia. Scirocco solcava i cieli d'Europa senza paura, pronto a dimostrare la sua maestria in qualsiasi momento.

Quella mattina di tanti anni fa, quando partì per sconfiggere i demoni che tormentano ogni falconiere devoto, mi consegnò un dono oltre misura. Mi ha dato il coraggio. Nel corso dei decenni, Scirocco si è dimostrato il compagno più affidabile che un uomo possa desiderare. Ogni volta che ci avventuriamo nella sfera pubblica, si sente in dovere di mostrare le sue acrobazie aeree, sfrecciando a pochi centimetri sopra le teste delle persone a una velocità impressionante. Il suo metodo di volo è davvero unico nel suo genere: non insegue un'esca di cuoio ma un panno scarlatto, che strappa e restituisce con orgoglio al mio pugno teso. È una meraviglia rara, che non smette mai di suscitare meraviglia e domande da parte degli astanti. 

"Come è possibile?", chiedono inevitabilmente, e io sorrido, sapendo che la risposta non sta nelle tecniche o nei trucchi, ma nel profondo legame che abbiamo creato. Grazie alla pazienza, alla pratica e alla perseveranza, io e Scirocco abbiamo creato una collaborazione senza precedenti. Il mio falco legge ogni mio pensiero e percepisce ogni mia emozione, così come io sono in sintonia con la sua. Nel corso degli anni, siamo diventati due metà di un tutt'uno, condividendo gioie e dolori, trionfi e sconfitte come due esseri fusi in uno. Questo, e solo questo, è il segreto dell'impareggiabile abilità e devozione di Scirocco. Le nostre paure sono vinte, i nostri cuori sono una cosa sola e nelle sue ali muscolose ho trovato la mia libertà. 

vai al mio canale

Share the Post:

Leggi articoli simili

section title 1
Qui potete ammirare le mie foto di falchi, scattate con passione e dedizione.

Incontra Scirocco vai al mio canale https://youtu.be/Poqq_LVt5Dk Scirocco, il maestoso falco, ha catturato il mio cuore dal primo momento in cui ho posato gli occhi su di lui. È stato amore al primo sospiro

Incontra Janis vai al mio canale https://youtu.be/WxjgnTuYRFw Incontra Janis, la feroce e favolosa Harris Hawk di Treviso, Italia. Chiamata così in onore della leggendaria Janis Joplin, non è

Rimanete Aggiornati Con Noi

Newsletter

×

 

Hello!

I'm Simone and my hawks and ready to give you every information

× Come posso aiutarvi?